La Camera sempre più “open” e “social”

di 25 febbraio 2014 0

“Un cinguettio su Twitter annuncia la nascita dell’account ufficiale della Camera dei deputati”: così l’articolo di Davide Lessi, pubblicato stamani su La Stampa, informa sulle attività “social” di Montecitorio. Si “tweetta” l’elenco degli iscritti a parlare nel dibattito sulla fiducia al governo Renzi o il link alla diretta video del dibattito parlamentare… Il presidente Boldrini commenta: “contenta che oggi alla ‪#Camera‬ ‪#siparte‬ su Twitter”. E invita “Seguite le attività in tempo reale e molto altro ‪@Montecitorio‬ ‪pic.twitter.com/aDsJgy5K7P‬”.

Per tenere al corrente i cittadini sui temi in discussione nelle Commissioni sono stati creati 15 account Twitter : Istituzioni, Affari Esteri, Bilancio, Cultura, Trasporti, Lavoro, Agricoltura, Osservatorio Legislazione, Giustizia, Difesa, Finanze, Ambiente, Attività produttive, Affari sociali, Unione Europea. Così, per saperne di più sul decreto legge di “Abolizione del finanziamento pubblico diretto, disposizioni per la trasparenza e la democraticità dei partiti e disciplina della contribuzione volontaria e della contribuzione indiretta in loro favore” il tweet dell’Osservatorio sulla legislazione ci porta a scaricare il pdf del dossier  sugli “Elementi di valutazione sulla qualità del testo e su specificità, omogeneità e limiti di contenuto del decreto-legge”.

Share