Tra le carte della scienza

L'Accademia delle Scienze di Torino ha presentato il proprio archivio
di 11 ottobre 2017 0

Il 10 ottobre scorso, in occasione della pubblicazione del volume “Tra le carte della scienza”, l’Accademia delle Scienze ha presentato il proprio archivio storico e i lavori che hanno portato alla sua completa schedatura e informatizzazione.

Il progetto di riordino degli inventari è stato svolto nell’ambito del programma di adesione alla Convenzione regesta.exe – Direzione Generale Archivi del Mibact per la fornitura dei servizi di hosting della piattaforma xDams open source da parte della Soprintendenza archivistica e bibliografica del Piemonte e della Valle d’Aosta.

Il volume presentato, curato da Elena Borgi e Daniela Caffaratto, frutto di un laborioso e lungo progetto di schedatura e di inventariazione, valorizza le carte prodotte da una delle più antiche istituzioni culturali torinesi, da numerosi scienziati, letterati, studiosi che hanno segnato la storia della scienza e della cultura italiana ed europea dal Settecento al Novecento.

Alla presentazione hanno preso parte Alberto Piazza, Presidente dell’Accademia delle Scienze, Micaela Procaccia, Dirigente MIBACT, Direzione generale archivi, Servizio II patrimonio archivistico, Giacomo Giacobini, Accademia delle Scienze, Monica Grossi, Soprintendente archivistico e bibliografico del Piemonte e della Valle d’Aosta, Daniela Caffaratto, Soprintendenza archivistica e bibliografica del Piemonte e della Valle d’Aosta, Doretta Freilino ed Elisa Tealdi, Soc. Arte e Dintorni, Paola Caroli, già Soprintendente archivistico del Piemonte e della Valle d’Aosta, Riccardo Lorenzino, Hapax Editore, Elena Borgi, Responsabile archivio storico Accademia delle Scienze.

Per consentire una visualizzazione del lavoro svolto è stata realizzata un’interfaccia di consultazione dell’archivio. Ma, come ha concluso Elena Borgi  si tratta di… “un progetto che non finisce: digitalizzazione, LOD e…

Share