lod
 

Collaborazione, condivisione e crescita: alcune considerazioni sul LODLAM SUMMIT 2017

Il LODLAM summit 2017, giunto ormai alla sua quarta edizione, ha rappresentato un importante momento di confronto sui temi del digital cultural heritage, svolgendosi secondo la modalità dell’open space technology. Tanti sono stati i temi affrontati durante il summit e qui  è possibile leggere di cosa si è parlato: si tratta di appunti presi “in diretta” da notetakers volontari che hanno...
di 13 luglio 2017 0
 

LODLAM Summit 2017: “not your normal conference venue”

Immagine di Alessandro Antonuccio di hstudio “Not your normal conference venue! Arriving by water bus ready for #LODLAM 2017“: questo il tweet del delegato Richard Wallis di Data Liberate, giunto a Venezia il 27 giugno scorso per partecipare, il 28 e il 29 giugno, al Workshop internazionale sui Linked data applicati al patrimonio culturale promosso da regesta.exe, la Fondazione Giorgio...
di 13 luglio 2017 0
 

La Comunità LODLAM si incontra a Venezia

Questa settimana lo splendido complesso monumentale del monastero benedettino dell’Isola di San Giorgio Maggiore a Venezia, dove ha sede dall’inizio degli anni Cinquanta la Fondazione Giorgio Cini, diventa per due giorni (dal 28 al 29 giugno) il luogo d’incontro della comunità internazionale che si occupa di Linked Open Data per il patrimonio culturale (LOD for Libraries. Archives and Museums). Dopo...
di 26 giugno 2017 0
 

Linked Open Data per i cittadini: ContrattiPubblici.org di Synapta

Nata come spin-off del Centro Nexa per Internet & Società del Politecnico di Torino da tre persone, tutte provenienti da esperienze presso il Centro Nexa – Federico Morando, presidente e fondatore, Alessio Melandri, Davide Allavena  – Synapta, spiega Morando in un’intervista rilasciata a “Openinnovation.startupitalia” –  “diviene un’azienda...
di 18 maggio 2017 0
 

Data sharing, holocaust documentation and the digital humanities

Oskar Goldberg, a refugee from German-occupied Czechoslovakia, being forcibly deported from Croydon airport, 30.03.1939, Wiener Library In concomitanza con il LODLAM Summit 2017,   nel quadro del progetto EHRI   – European Holocaust Research Infrastructure – si svolgeranno i lavori del workshop organizzato dalla Fondazione CDEC (Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea) ...
di 16 marzo 2017 0
 

Il #riuso delle #ontologie per i luoghi della cultura

Storie della vita di San Francesco (Benozzo Gozzoli, seconda metà del ‘400) Complesso museale di San Francesco La Regione Umbria ha ri-usato Culturalis – Cultural Institution and Site Ontology, con  la revisione di OCSA (Ontology for Cultural Organizations´ Services and Access)  – per pubblicare i propri dati sui luoghi della cultura visitabili in Umbria: musei, aree archeologiche,...
di 17 febbraio 2017 0
 
Un'ontologia per il Catasto gregoriano dell'Archivio di Stato di Roma

Un’ontologia per il Catasto gregoriano dell’Archivio di Stato di Roma

Un’ontologia per il Catasto gregoriano dell’Archivio di Stato di Roma, 13.02.17  ...
di 16 febbraio 2017 0
 

Linked Open Data per l’analisi dei dati e lo sviluppo della ricerca sulla Shoah in Italia

Nel giorno della Memoria Laura Brazzo e Silvia Mazzini presentano a Roma, alla VI edizione della conferenza annuale dell’Associazione per l’Informatica Umanistica e le Culture Digitali (AIUCD)  il progetto di pubblicazione Linked Data dei dati del Centro di documentazione ebraica contemporanea (Cdec) sulla Shoah in Italia  realizzato da regesta.exe per la Fondazione CDEC, vincitore del...
di 27 gennaio 2017 0
 

regesta.exe al seminario Le fotografie nel semantic web: ontologie e lod, Roma 16 dicembre 2016

regesta al seminario ICCD “Le fotografie nel semantic web: Ontologie e lod”, Roma 16.12.16  ...
di 28 novembre 2016 0
 

Anche regesta.exe alla conferenza Semantic web in libraries, Bonn, 28-30 novembre 2016

 Anche regesta.exe alla conferenza Semantic Web in Libraries, Bonn, 28-30 novembre 2016  ...
di 28 novembre 2016 0
 

Trasparenza e dati aperti

Con l’approssimarsi dell’appuntamento referendario si stanno moltiplicando le dichiarazioni, gli interventi e le analisi sul funzionamento del Parlamento, in particolare sulla questione dell’efficienza del procedimento legislativo, che il testo della riforma in discussione vuole migliorare. Le informazioni su questi temi sono pubbliche e, ormai da tempo, disponibili sui siti istituzionali dei...
di 27 novembre 2016 0
 
mappa_tesori

L’attualità di Antonio Cederna

1970 Nel numero di agosto del 1967 di “Abitare” Antonio Cederna pubblica la Prima carta dell’Italia da salvare, una lista di 53 “risorse naturali” dislocate lungo tutta l’Italia, alle quali bisognerebbe assicurare una “rigorosa protezione”: in un paese che nei vent’anni del dopoguerra non ha visto aumentare la propria dotazione di parchi naturali, che occupano meno dello 0,5% del...
di 27 agosto 2016 0
 

Antonio Cederna: un’eredità condivisa

Dalle alluvioni ”programmate”  –  la denuncia dell’assenza di politiche di prevenzione per la difesa del suolo – alle battaglie di salvaguardia della via Appia antica minacciata dall’invasione edilizia degli anni Cinquanta, alle raccolte d’arte della collezione Torlonia inaccessibili al pubblico e obiettivo, come si legge in un articolo di un’incursione  sotto mentite spoglie...
di 26 agosto 2016 0
 

Music Up Close Network

Per i prossimi tre anni Regesta sarà protagonista, quale partner tecnologico del progetto, dello sviluppo di un Network di diffusione di musica orchestrale rivolta ad un pubblico giovane. Nel mese di Giugno infatti, la proposta di cooperazione Europea relativa al progetto  Music Up Close Network, sottoposta nell’ambito delle call for proposal del Creative Europe Culture Sub-programme, 2016, è...
di 15 luglio 2016 0
 

Lavorare con i Linked Data

“Lavorare con i Linked Data. Nuovi modelli di organizzazione della conoscenza in ambiente digitale” è il titolo della giornata di studio promossa, il 16 giugno 2016 presso l’Università di Torino, dall’AIB, l’ICOM, l’ANAI, MAB e il Dipartimento di Studi storici dell’Università di Torino per riflettere sulle potenzialità dischiuse dall’applicazione delle nuove...
di 9 giugno 2016 0
 

La storia della Cassa per il Mezzogiorno attraverso i suoi archivi

Nel 2007 Piero Barucci, in un saggio pubblicato per l’Istituto italiano per gli studi filosofici (Mezzogiorno e intermediazione “impropria”, Napoli 2007), salutava con soddisfazione la ripresa del dibattito sul Mezzogiorno e la rinnovata consapevolezza, che stava facendosi strada dopo anni di oblio e di negazione, della persistenza di una irrisolta “questione meridionale”, intesa come strutturale...
di 31 maggio 2016 0
 

Linked Open Data. Una nuova frontiera per l’Archivio storico Intesa Sanpaolo

Raffaele Mattioli, Archivio Storico di Intesa Sanpaolo, patrimonio BCI Per gentile concessione dell’Archivio storico Intesa Sanpaolo,  pubblichiamo l’articolo di Federica Brambilla, uscito sulla Newsletter n. 29, maggio 2016,  dell’Archivio Storico. L’Archivio storico arricchisce ulteriormente la propria presenza in rete con la pubblicazione della sua Digital Library al sito http://lod.xdams.org/archiviointesasanpaolo....
di 25 maggio 2016 0
 

I linked open data per i beni culturali al Salone di Ferrara

Esemplare di Aricia agestis A Ferrara sono andanti in scena i dati aperti: in occasione del Salone del Restauro, l’Istituto per i beni artistici culturali e naturali (IBACN) della Regione Emilia-Romagna e l’Istituto Centrale del Catalogo e della Documentazione (ICCD) del Ministero dei beni e delle attività culturali (MIBACT) hanno realizzato due eventi dedicati al web of data. Il web of data è...
di 13 aprile 2016 1
 

I linked open data per i beni culturali

Aprile, affresco del Salone dei Mesi di Palazzo Schifanoia a Ferrara. Dipinto da Francesco del Cossa, tra il 1468 e il 1470 “I Linked Data nel contesto del movimento Open Data e dell’evoluzione dell’Amministrazione Digitale” o “I dati culturali nella Linked Data Cloud: requisiti e tecnologie”: sono solo alcuni degli interventi in programma  a Ferrara,  al convegno del 7 aprile...
di 5 aprile 2016 0
 

True Lod. Nasce Synapta

Quest’anno abbiamo pensato di partecipare all’appuntamento annuale dell’International Open Data Day in un modo diverso dal solito. Lo facciamo contribuendo alla nascita di un nuovo progetto, Synapta, una start up dedicata a proporre una nuova filiera di servizi e prodotti per la gestione e la condivisione dei dati, utilizzando le tecnologie Linked Data. (synapta.it) Synapta nasce come spin-off...
di 5 marzo 2016 0
 
Regesta.exe alla scuola di Lod per funzionari giuridici e tecnici di enti pubblici: con Diego Camarda il 22 ottobre a Ravenna

Regesta.exe alla scuola di Lod per funzionari giuridici e tecnici di enti pubblici: con Diego Camarda il 22 ottobre a Ravenna

regesta.exe alla scuola di Lod per funzionari e tecnici di enti pubblici: con Camarda il 22.10 a Ravenna  ...
di 12 ottobre 2015 0
 

Strumenti e fonti per lo studio del Parlamento

Sarà presentata il 21 settembre pomeriggio presso la Biblioteca della Camera dei deputati la Bibliografia del Parlamento italiano e degli studi elettorali (BPR) banca dati online consultabile liberamente che censisce le pubblicazioni – libri, riviste, articoli di periodici e contributi presenti in Internet – riguardanti il Parlamento italiano, la Consulta e l’Assemblea Costituente e...
di 16 settembre 2015 0
 

The power of LOD

Il video è stato realizzato da Danny Archer, ed è un mixage dei fantastici progetti presentati alla LODLAM Challenge 2015 (Ingrid Mason). Pubblichiamo e rilanciamo con grande piacere (e divertimento) questo video artigianale. Da sentire a tutto volume.  ...
di 9 luglio 2015 0
 

Condividere conoscenza e passione: Grand Prize a regesta

Quello che leggerete è un punto di vista diverso dal solito. Forse poco razionale, esprime però con freschezza la passione e l’entusiasmo che anima regesta alle prese, questa volta, con una gara internazionale. Silvia Mazzini è volata a Sydney, assieme a Laura Brazzo, della Fondazione CDEC, per parlare e difendere con i denti un progetto tutto italiano. Confrontandosi, non in Italia, ma con...
di 8 luglio 2015 0
 

Alla Sapienza con … LOD

regesta.exe partecipa oggi, 6 luglio, al “roadmapping workshop” sui “cross-media linked data“, una delle attività organizzate nell’ambito di LIDER, progetto europeo promosso, oltre che dalla Sapienza, da università e istituti di ricerca internazionali, gruppi di Semantic Computing. LIDER ha come obiettivo la realizzazione di una Linguistic Linked Data cloud in grado di supportare...
di 6 luglio 2015 0
 

Camera e Open Government/2

La banca dati BPR  (Bibliografia del Parlamento italiano e degli studi elettorali), che raccoglie riferimenti bibliografici relativi a libri, riviste, articoli di periodici e contributi in opere miscellanee con oggetto la storia del Parlamento italiano e la storia elettorale, ha una nuova e più agile interfaccia di consultazione, con un’unica casella di ricerca, molteplici possibilità di filtrare...
di 24 giugno 2015 0
 
Camera e Open Government

Camera e Open Government

Veduta particolare della facciata Basile. Autore: Umberto Battaglia Da ieri 9 giugno, la Camera dei deputati ha reso disponibile nel proprio sito istituzionale il link alla versione open data per ciascun atto parlamentare. Finora la possibilità di scaricare in formato aperto (xml+rdf|ntriple| turtle|ld+json) e navigare con il visualizzatore del web semantico l’iter legislativo delle proposte di...
di 10 giugno 2015 0
 

Linked Data Platform: cos’è, come si usa

In diretta sul web dal Centro Nexa su Internet & Società del Politecnico di Torino,  Diego Valerio Camarda, di regesta.exe, interverrà il 22 aprile dalle 13-14 per parlare al “30 ° Nexa Lunch Seminar” di riorganizzazione dei workflow e di risparmio nell’implementazione di nuove soluzioni software attraverso l’uso di piattaforme basate sui linked data (LDP). In particolare...
di 15 aprile 2015 0
 

IODD 2015, P.A. e semantic web

In occasione della quinta edizione dell’International Open Data Day e del terzo International Open Data Day italiano, il Centro Nexa su Internet & Società del Politecnico di Torino, con il supporto di regesta.exa e la collaborazione di Otto, Cosvifor e Innovazione e Sistemi per il Lavoro ed il Mercato, organizza un Linked Open Data Hackathon con l’obiettivo principale di rendere semantici...
di 20 febbraio 2015 0
 

Nasce Bygle

Il Web dei Dati è una realtà in sempre maggiore espansione e regesta.exe, grazie all’esperienza acquisita nella gestione di archivi e condivisione della conoscenza, ha prodotto una nuova piattaforma, Bygle (Build Your Graph in a Linked Environment). Bygle nasce dalla consapevolezza che il rapporto di una organizzazione con il Web dei Dati è di duplice natura: da una parte è importante “esserci”...
di 28 gennaio 2015 0
 

Cultura ebraica, memoria e nuove tecnologie

Questo il video che la Camera dei deputati ha girato per raccontare la giornata di lavoro promossa da Cdec, regesta.exe e Istituto di Informatica e Telematica del CNR di Pisa, ospitata lo scorso martedì 20 nell’Auletta dei Gruppi parlamentari e dedicata ai “Linked Open Data & The Jewish Cultural Heritage”.  Un anfitrione non casuale: Montecitorio è stata una delle prime istituzioni...
di 23 gennaio 2015 0
 
Verso il Giorno della Memoria

Verso il Giorno della Memoria

Con il patrocinio di Camera dei deputati, Ministero dei beni e delle attività culturali e del Turismo (Mibact), W3C Italia, Unione delle Comunità Ebraiche Italiane (UCEI), Comitato di Coordinamento delle Celebrazioni in ricordo della Shoah della Presidenza del Consiglio dei Ministri (qui in elenco tra le iniziative patrocinate), si aprirà il 20 gennaio a Roma, presso l’auletta dei Gruppi...
di 14 gennaio 2015 0
 

CDEC Digital Library

Il V Congresso sionistico Mondiale di Basilea nel 1903. Dal Fondo Angelo Sullam, l’autore dello scatto Alla fine del 2012 la Fondazione CDEC ha lanciato un innovativo progetto di Digital Library, la cui prima, prevista, fase di lavoro si concluderà a dicembre 2014 con la pubblicazione, in occasione del Giorno della Memoria (27 gennaio 2015), della prima banca dati, in formato Linked Open Data,...
di 29 ottobre 2014 0
 

Open Data Institute Awards, edizione 2014

L’Open Data Institute di Londra, l’istituto fondato nel 2012 da Tim Berners-Lee e Nigel Shadbolt per promuovere e sostenere la cultura degli Open Data, ha nominato i finalisti per i premi della prima edizione degli Open Data Awards. Ecco i nomi dei finalisti nelle cinque categorie di concorso: Open Data Business Award (“celebrating open data used to transform business”): GeoLytix,...
di 27 ottobre 2014 0
 
Progetti nella nuvola

Progetti nella nuvola

Finalmente  disponibile on-line il nuovo lod cloud diagram che mostra i dataset che aderiscono ai principi Linked Data designati da Tim Berners-Lee e registrati nel catalogo datahub.io. Ben quattro i progetti  realizzati  da regesta con diversi partner, istituzionali e non,  pubblicati nella nuova cloud:  i dataset OCD (Camera dei Deputati), BPR  (Bibliografia del Parlamento Repubblicano) ,...
di 5 settembre 2014 0
 
Full immersion di Lod al Big Dive di Torino

Full immersion di Lod al Big Dive di Torino

Diego Camarda partecipa il 26 giugno, per regesta.exe,  al Big Dive di Torino, il corso di formazione su Development, Visualization and Data Science,  per sviluppatori e analisti,  organizzato da TOP-IX a Torino, dal 9 giugno all’11 luglio. Web of Data analist Diego Camarda  fornirà ai partecipanti gli strumenti per comprendere i principi del web semantico e per esplorare, tra gli altri, i...
di 24 giugno 2014 0
 

Italian lectures on semantic web and linked data

Regesta partecipa alla giornata di studio su “Italian lectures on semantic web and linked data: practical examples for libraries“, in programma domani 7 maggio presso l’Auriana Auditorium dell’Università americana di Roma, dedicata all’utilizzo delle tecnologie del web semantico in biblioteche ed archivi. Ne discuteranno tra gli altri Giovanni Bergamin della Biblioteca Nazionale...
di 6 maggio 2014 0
 
BNB in LOD

BNB in LOD

La British National Bibliography è uno dei primi significativi esempi di pubblicazione Linked Open Data di materiale bibliografico e a quasi tre anni dalla prima apertura del database (era il luglio 2011), Neil Wilson pubblica un post sul blog del sito UK per gli open data per illustrare cosa è successo durante questo periodo e quali vantaggi sono stati raggiunti con l’applicazione delle tecnologie...
di 28 aprile 2014 0
 

LOD e xDams al meeting della TU di Delft

Si parla di LOD – “Linked open data: conceptualizing an infrastructure for collaborative research” – al meeting del 28 febbraio a Delft organizzato dalla Delft University of Technology nell’ambito del programma COST, un framework per la cooperazione europea in scienza e tecnologia. L’incontro ha come obiettivo il confronto internazionale tra esperti di IT nel settore...
di 26 febbraio 2014 0
 

International Open Data Day: la partecipazione di Camera e Senato

Con due comunicati pubblicati sui rispettivi siti istituzionali e diffusi alle agenzie, Camera e Senato hanno annunciato la loro partecipazione attiva all’Open Data Day del 22 febbraio presso l’Archivio Centrale dello Stato, sottolineando il pieno sostegno e l’impegno operativo nella “promozione della cultura e del riuso dei dati aperti parlamentari”. In particolare la...
di 21 febbraio 2014 1