Il modello dati degli archivi sonori

di 23 aprile 2009 0

Le Aree descrittive delle schede degli Archivi Sonori sono:

  • Identificazione (Area dell’identificazione)
  • Descrizione fisica (Area della descrizione fisica del materiale e degli allegati digitali)
  • Localizzazione (Area delle informazioni relative alla localizzazione)
  • Cronologia
  • Accesso (Area delle informazioni relative alle condizioni di accesso e di utilizzazione)
  • Note e compilazione (Area delle note e della compilazione)

Identificazione (Area dell’identificazione)
In modalità di editing la prima area da compilare è l’Area dell’identificazione suddivisa in sette sottoaree:

  • Identificazione: tipologia, genere, titolo collana, numero collana, visibilità della scheda, catalogo e numero, Paese di pubblicazione , numeri standard
  • Titoli: titolo proprio, complemento del titolo, altre indicazioni, variante del titolo, tipologia del titolo variante, organico
  • Titolo uniforme: titolo uniforme, authfilenumber, appellativo, forma, organico, tonalità, catalogo, ordine, opera. Per il caricamento del Titolo uniforme occorre aver inserito una persona/ente nei campi Responsabilità autoriali/esecutive. Cliccando poi su Carica titolo si apre una lookup che propone i titoli uniformi delle opere scritte o eseguite dall’artista da caricare. Se il titolo uniforme non è presente è possibile crearlo cliccando su nuovo. In questo modo verrà incrementato l’authority dei titoli
  • Dati sulla registrazione: Paese , provincia, località, luogo, data, nota alla data
  • Dati sulla pubblicazione: edito, luogo di pubblicazione, lingua, editore, etichetta, edizione, pubblicazione, data
  • Responsabilità autoriali (compositor): persone, enti
  • Responsabilità esecutive (artisti) : persone, enti

Descrizione fisica (Area della descrizione fisica e degli allegati digitali)
L’Area della descrizione fisica è suddivisa in cinque sottoaree articolate in più elementi:

  • Descrizione generale del supporto: tecnica di registrazione , tipo di supporto, generazione, tipo di registrazione, durata, live/studio, note tecniche
  • Descrizione specifica del supporto: disco analogico, disco digitale, nastro analogico, nastro digitale
  • Allegati digitali sonori: titolo, numero, durata della traccia, tipologia del materiale, formato, mie file, bitrate , filesize, URL oggetto digitale. Per allegare i file digitali occorre cliccare su sposta e selezionare i file contenuti in repository_dams\nome archivio. I file vengono inviati al server e copiati sotto la directory ftp “00\dam.asc\NOMEARCHIVIO”. Cliccando su visualizza è possibile consultare il file allegato.
  • Tracce sonore Etnomusica: con Cerca raccolta è possibile selezionare e caricare singoli brani di etnomusica
  • Materiale allegato: descrizione degli allegati

Localizzazione (Area delle informazioni relative alla localizzazione)
L’Area della localizzazione è suddivisa in due sottoaree:

  • Localizzazione: inventario e collocazione
  • Conservazione/restauro: stato conservazione

Cronologia (Cronologia eventi)
L’Area della cronologia eventi permette di inserire la descrizione di più eventi:
Eventi: data evento, data normalizzata, orario, sala evento, identificativo evento, descrizione stagione, identificativo stagione
Con cerca evento è possibile visualizzare la banca dati eventi e caricare le informazioni su un singolo evento.

Accesso (Area delle informazioni relative alle condizioni di accesso e di utilizzazione)
L’Area dell’accesso è articolata in tre sottoaree:

  • Personaggi e interpreti: nome, personaggio, voce/strumento
  • Chiavi di accesso: persone, enti, luoghi, temi
  • Condizione giuridica e vincoli: acquisizione del materiale, condizione giuridica, restrizioni di accesso, storia della condizione, copyright, phonogram date

Note e compilazione (Area delle note e della compilazione)
L’Area delle note è articolata in:

  • Note: note generali, nota dell’archivista
  • Informazioni sulla descrizione archivistica

L’archivio sonoro permette la catalogazione di un singolo brano musicale predisponendo un’apposita scheda (presente anche nell’archivio audiovisivo) articolata in tre aree:

  • Area dell’identificazione
    • Identificazione del brano: titolo collana, titolo CD, numero brano, genere
    • Titoli: titolo brano, complemento del titolo, variante del titolo, tipologia del titolo variante, durata, organico
    • Titolo uniforme: titolo uniforme, authfilenumber, appellativo, forma, organico, tonalità, catalogo, ordine, opera
    • Descrizione del materiale sonoro: live/studio, data di registrazione, luogo di registrazione
    • Responsabilità autoriali (compositor): persone, enti
    • Responsabilità esecutive (artisti): persone, enti
  • Area della descrizione specifica degli allegati digitali sonori
    Titolo, numero, durata della traccia, tipologia del materiale, formato, MIME file, bitrate, filesize, url
  • Area delle note e della compilazione
    Note, informazione sulla descrizione archivistica
Share