L’Archivio di Stato di Roma

di 3 Novembre 2014 0

L’Archivio di Stato di Roma ha affidato a regesta.exe l’evoluzione del proprio sistema informativo dalla sua configurazione basata su un server DB2 all’’applicazione web based Open Source xDams per la schedatura e inventariazione digitale dei fondi, la fruizione dei contenuti descrittivi e multimediali da parte degli utenti interni ed esterni.

L’obiettivo prioritario del progetto di trasferimento è stato il recupero integrale della base dati DB2, la codifica di tutti gli inventari in XML secondo lo standard EAD e la loro indicizzazione sulla piattaforma xDams; per la descrizione dei soggetti produttori è stata utilizzata la codifica XML EAC-CPF, rilasciata nel 2008.

Regesta.exe ha realizzato inoltre il sito di ricerca, navigazione, e accesso alle descrizioni e agli inventari archivistici dell’Archivio, consultabile all’indirizzo search.asroma.xdams.net

Share