#AudiovisualHeritage World day 2015

di 28 Ottobre 2015 0


Il 27 ottobre è la giornata mondiale dell’audiovisivo che si celebra ogni anno per commemorare l’adozione, nel 1980, da parte della 21a Conferenza generale UNESCO, della Raccomandazione per la salvaguardia e la conservazione delle immagini in movimento. Lo slogan dell’edizione 2015 sottolinea la fragilità e la potenza al tempo stesso di questi archivi nel processo di costruzione della nostra identità:  Archives at Risk: Protecting the World’s Identities” .

Nel #AudiovisualHeritage world day rendiamo omaggio ai fratelli Lumière, che 120 anni fa, con la loro impresa familiare, inventarono il cinematografo. Parigi li ha ricordati con una grande mostra al Grand Palais.

La prima proiezione cinematografica è parigina: il 22 marzo 1895, in Rue de Rennes 44, Louis e Auguste Lumière presentarono ai membri della Société d’encouragement pour l’industrie nationale – eh sì, dall’età napoleonica in Francia esiste un’associazione finalizzata allo sviluppo industriale e tecnologico – un cortometraggio di un minuto “La sortie de l’usine Lumière à Lyon”

Film quasi pubblicitario – gli operai uscivano dalla fabbrica di pellicole di famiglia – oggetto di un divertissement cinematografico – un ri-uso dell’idea – realizzato da registi contemporanei (in questo video il girato di Pedro Almodovar, Xavier Dolan e Paolo Sorrentino per rendere omaggio al breve film). Ma torniamo al cinema delle origini.
Nel sito ufficiale dell’Institut Lumière video, fotografie, disegni e testi illustrano il funzionamento del primo apparecchio, usato nella presentazione del 22 marzo.

Il 28 dicembre 1895, al Salon Indien del Grand Café in boulevard des Capucines a Pargi, ha luogo la prima proiezione pubblica a pagamento del Cinématographe Lumière. 10 i films proiettati per 33 spettatori dal padre dei fratelli Lumière, Antoine: La Sortie de l’Usine Lumière à Lyon (il primo,) La Voltige, La Pêche aux poissons rouges, Le Débarquement du Congrès de Photographie à Lyon, Les Forgerons, Le Jardinier (l’Arroseur arrosé,Le Repas (de bébé), Le Saut à la couverture,La Place des Cordeliers à Lyon, La Mer (Baignade en mer).salone

Nel video del giorno il primo video di autofiction “Le Repas”: con papà Auguste, la figlia Andrée, la moglie Marguerite recitanti, Louis alla ripresa, nel giardino della casa Lumière di Monplaisir a Lione.

E, per tornare al tema del giorno, dal milieu di casa Lumière giunse, nel 1898, la prima proposta di creazione di un deposito, di un museo cinematografico: «Il s’agit de donner à cette source peut-être privilégiée de l’histoire la même autorité, la même existence officielle, le même accès qu’aux autres archives déjà connues, scriveva l’impiegato Lumière – operatore di origine polacca – Bolesław Matuszewski…L’intero articolo Une nouvelle source de l’histoire è consultabile online.

Share