Il 12 novembre 1954 chiudeva Ellis Island

di 12 novembre 2015 0

Robert De Niro è il protagonista del cortometraggio Ellis, girato nell’ospedale in cui erano trattenuti gli immigrati da sottoporre, secondo gli ispettori addetti ai controlli, ad accertamenti sulla salute. L’attore è accompagnato in questo viaggio nel tempo dai fantasmi di Ellis Island, ritratti su muri, finestre, porte, dallo (street) artist JR, il “Bansky francese”. Un’installazione – dal titolo Unframed – realizzata partendo dalle fotografie degli immigrati conservate in archivio.

Ellis Island, collocata a poche miglia di Manhattan, dalla fine dell’Ottocento avrebbe accolto la più grande ondata migratoria della storia dell’umanità: 12 milioni di alien – stranieri.
Ad oggi il 40 per cento degli americani affonda le proprie radici in quella immigrazione

Share