Un importante contributo per l’opera e il teatro: arrigoboito.it

di 30 Agosto 2022 0
Arrigo Boito insieme a Giuseppe Verdi (fonte: teatroregioparma.it)

Riportiamo qui il link alla relazione Digital projects on Italian sources: Arrigo Boito’s papers now online, including new documents on Giuseppe Verdi presentato da Federica Riva e Olga Jesurum al convegno annuale dell’International Association of Music Libraries, Archives and Documentation centres (IAML, Praga, 24-29 luglio 2022) ora pubblicata in versione definitiva in PDF.

La relazione è incentrata sulle carte preparatorie del Nerone di Arrigo Boito e sulle carte verdiane della Donazione Andrea Carandini, giunta al Conservatorio di musica ‘A. Boito’ di Parma nel 2019. Entrambi i gruppi di carte sono digitalizzati e pubblicati in Arrigo Boito digitale www.arrigoboito.it una delle realizzazioni del Comitato nazionale per le celebrazioni di Arrigo Boito, in occasione del centesimo anniversario della morte (1918-2018).

La prima parte della relazione propone una metodologia di lavoro per mettere in relazione le carte neroniane catalogate in Arrigo Boito digitale con i libri della biblioteca di Boito catalogati nel Sistema Bibliotecario Parmense, fissando nei cataloghi stessi i primi risultati di ricerca.

Scopo della seconda parte della relazione è invece dare una prima lettura delle carte verdiane da poco rese pubbliche alla luce delle ricerche pregresse.

La descrizione dell’archivio è stata realizzata dagli enti del Comitato Nazionale per le celebrazioni del centenario della scomparsa di Arrigo Boito (1918-2018), all’interno della piattaforma xDams per la Fondazione Cini; i diversi interlocutori hanno così potuto ricostruire su web il corpus documentario delle carte d’archivio di uno dei più illustri scrittori e librettisti del primo ‘900.


Si ringraziano: Federica Riva, Olga Jesurum e l’International Association of Music Libraries, Archives and Documentation, nonché la Fondazione Cini e Maria Ida Biggi, dell’Istituto Teatro e melodramma, che hanno reso disponibile la piattaforma di gestione documentale xDams per la realizzazione del progetto.

Share