Linked Open Data al Forum Pa 2012: ne parlano regesta.exe ed IBC Archivi

di 15 Maggio 2012 0

Si parla di trasparenza e Open governement all’Edizione 2012 di Forum Pa, la Mostra convegno promossa annualmente alla Fiera di Roma per favorire un confronto tra pubbliche amministrazioni, imprese e cittadini sul tema dell’innovazione.

Con il titolo “I Linked Open Data in IBC Archivi. I soggetti produttori degli Archivi storici emiliano-romagnoli nel Web of Data”  Silvia Mazzini presenterà il progetto realizzato dall’Istituto per i Beni Artistici, Culturali e Naturali della Regione Emilia-Romagna in collaborazione con Regesta.exe: si tratta di una prima sperimentazione di applicazione delle tecnologie e dei principi dei Linked Open Data in ambito archivistico i cui risultati sono stati presentati con il paper “L’ontologia EAC-CPF e i Linked Archival Data” al workshop internazionale di Berlino “Semantic Digital Archives” del 29 settembre scorso .

L’ontologia EAC-CPF dei soggetti produttori realizzata da regesta.exe con Ibc Archivi in formato Linked Open Data  apre i dati archivistici al  Web of Data

Queste le tappe principali del progetto: l’identificazione di un dataset relativo ai soggetti produttori di documentazione di archivio dell’Emilia-Romagna e presente nella banca dati IBC-xDams in formato conforme allo standard internazionale EAC-CPF; la creazione, a partire dallo standard di descrizione archivistica EAC-CPF per i soggetti produttori, di un’ontologia OWL in grado di “presentare” i dati prescelti in formato aperto e “linkato”; l’utilizzazione, per favorire l’interoperabilità semantica, di altre ontologie diffuse a livello internazionale – foaf, dublin core – per la descrizione dei metadati più comuni.
Per consultare l’ontologia delle descrizioni EAC-CPF è stata realizzata una versione beta di EAC-CPF Descriptions Ontology per i Linked Open Data consultabile a questo indirizzo.
La disponibilità di queste risorse in formato Linked Open Data ha consentito la loro integrazione con altri dataset RDF esistenti come DBPedia, Viaf, GeoNames e l’avvio di una collaborazione con progetti internazionali in ambito archivistico, come SNAC (Social Networks and Archival Context Project) che coinvolge l’Institute for Advanced Technology in the Humanities dell’Università della Virginia, l’Università della California (Berkeley) e la California Digital Library.
SNAC ha deciso di riutilizzare l’ontologia EAC-CPF per aprire i dati archivistici del progetto al Web of Data.
Intanto i soggetti produttori di Ibc archivi navigano già nel web of data…

L’appuntamento è per mercoledi 16 maggio, 12:00 – 12:45  – Padiglione 8 Stand Sala OPEN DATA

Le slides in pdf dell’intervento al Forum Pa “I Linked Open Data in IBC Archivi

Share