Verso il Giorno della Memoria

Il patrimonio culturale ebraico e le nuove tecnologie: una giornata di studio
di 14 gennaio 2015 0

Con il patrocinio di Camera dei deputati, Ministero dei beni e delle attività culturali e del Turismo (Mibact), W3C Italia, Unione delle Comunità Ebraiche Italiane (UCEI), Comitato di Coordinamento delle Celebrazioni in ricordo della Shoah della Presidenza del Consiglio dei Ministri (qui in elenco tra le iniziative patrocinate), si aprirà il 20 gennaio a Roma, presso l’auletta dei Gruppi Parlamentari di Montecitorio, il seminario internazionale sull’uso delle nuove tecnologie per la preservazione della memoria della Shoah e la valorizzazione del patrimonio ebraico promosso dalla Fondazione Cdec in collaborazione con regesta.exe e Istituto di Telematica e Informatica del CNR di Pisa.

Il workshop sarà aperto dall’onorevole Emanuele Fiano, da Michela Procaccia (Direzione generale degli Archivi) e dal Presidente dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane Renzi Gattegna e ospiterà relatori dalla Hebrew University  (Dov Winer) dallo Yad Vashem (Yeal Gherman e Adina Ernstoff-Molad) dalla University of Mannheim (Kai Eckert).

regesta.exe, partner tecnologico del Cdec nella costruzione degli archivi digitali della Fondazione e nel progetto sui nomi della Shoah, sarà protagonista assieme al Cdec della giornata, coordinando i lavori e partecipando alla tavola rotonda conclusiva (il presidente  di regesta.exe Giovanni Bruno sarà chairman della sessione mattutina), intervenendo sulle tecnologie LOD (Diego Valerio Camarda), sull’ontologia della Shoah e sul progetto realizzato per  e con Cdec (Silvia Mazzini, assieme a Laura Brazzo della Fondazione,  l’instancabile organizzatrice dell’evento).

International Workshop “Linked Open Data & the Jewish Cultural Heritage”
Camera dei Deputati – Auletta dei Gruppi
Via di Campo Marzio 74
20 gennaio 2015, ore 9.00

Di seguito il programma in dettaglio del workshop internazionale; in attesa del 20 gennaio vi aggiorneremo con rassegne sul web e sui social network. Intanto … danno notizia della giornata di studio il W3C Italia,  l’Ossevatorio tecnologico per i Beni e le Attività Culturali, l’ePSI platform (la piattaforma europea sul open governement e riuso), l’European Association for Jewish Studies… Vi aspettiamo numerosi!


Programma / Program

9.00  Registrazione / Registration

9.30 Saluti delle autorità / Opening Greetings

  • Presidenza della Camera dei Deputati / Presidency of the Italian Chamber of Deputies
  • On. Emanuele Fiano, Camera dei Deputati / Italian Chamber of Deputies
  • Micaela Procaccia, Direzione Generale degli Archivi / Directorate General of the Archives – MIBACT
  • Renzo Gattegna, UCEI – Unione delle Comunità Ebraiche Italiane / Union of the Italian Jewish Communities
  • Michele Sarfatti, Fondazione CDEC

10.00 Presentazione dei lavori / Presentation of the work sessions Laura Brazzo, Fondazione CDEC

10.15 Sessione antemeridiana / Morning Session – Chair: Giovanni Bruno (Regesta.exe)

  •  Oreste Signore, W3C Italia: Una breve introduzione ai Linked Open Data / Linked Open Data: an introduction
  • Andrea Marchetti, CNR-IIT: Pubblicare Linked Open Data: alcuni aspetti / Publishing Linked Open Data: some issues
  • Marco D’Orta, Camera dei Deputati – Dipartimento IT: I Linked Open Data alla Camera dei Deputati: un’esperienza innovativa / The Linked Open Data at the Italian Chamber of Deputies: an innovative experience

Discussione / Discussion

Coffee break

  • Maurizio Vivarelli, Università di Torino: Come i Linked Open Data possono migliorare la ricerca sulla storia ebraica: stato dell’arte e strategie per il futuro / How Linked Open Data can improve the research on the history of the Jews: state of the art and strategies for the future
  • Kai Eckert, University of Mannheim: Judaicalink: Linked Data dalla Jewish Encyclopedia / JudaicaLink: Linked Data from Jewish Encyclopedia
  • Diego Camarda, Regesta.exe: (Enterprise) Linked Data Platform: un nuovo standard per gestire LOD / (Enterprise) Linked Data Platform: a new standard to manage LOD

Discussione / Discussion

13.00 -14.00  Pausa pranzo

14.00 Sessione pomeridiana / Afternoon Session – Chair: Michele Sarfatti (Fondazione CDEC)

  •  Dov Winer, Hebrew University – Judaica Europeana: Linked Data: verso una rete globale di conoscenza degli studi ebraici / Linked Data: towards a global Jewish studies knowledge grid
  • Yeal Gherman, Yad Vashem: I LOD nel lavoro del progetto EHRI / The European Holocaust Research Infrastructure (EHRI) Project’s work with LOD
  • Adina Molad, Yad Vashem: Le sfide per l’accessibilità del patrimonio culturale sul web. Il punto di vista di Yad Vashem /Challenges in Making Cultural Heritage Available on the Web. A view from Yad Vashem

Discussione / Discussion

Coffee break

  • Laura Brazzo, Fondazione CDEC: I Linked Open Data per i Nomi delle Vittime della Shoah in Italia: il progetto della Fondazione CDEC / Linked Open Data for the Names of the Victims of the Shoah in Italy: the CDEC Foundation’s project
  • Silvia Mazzini, regesta.exe: L’Ontologia sulla Shoah / The Shoah Ontology
  • Chiara Veninata, MIBACT: Vantaggi e criticità dell’interlinking tra i dati / Interlinking the data: benefits and criticalities

Discussione / Discussion

17.00  Tavola rotonda /Roundtable

Giovanni Bruno, Regesta.exe; Liliana Picciotto, Fondazione CDEC; Micaela Procaccia, MIBACT; Maurizio Vivarelli, Università di Torino.  Moderatore/Moderator: Giovanni Maria Flick, presidente onorario Fondazione Museo della Shoah di Roma / Honorary president Fondazione Museo della Shoah di Roma.

 

Per partecipare è necessario registrarsi qui

Per seguire l’evento su Twitter l’hashtag è #jewishLOD

 

 


Rassegna

Sul Corriere della Sera del 17 gennaio scorso Antonio Carioti descrive il progetto LOD di Cdec sui LOD, intervista Laura Brazzo, parla del workshop del 20 gennaio e annuncia la pubblicazione del portale CDEC Digital Library.

Share