Archivi della scienza: presentazione a Milano del nuovo portale

di 4 Marzo 2019 0
Piano Grande di Castelluccio di Norcia, fioritura delle lenticchie sotto la Via Lattea – Domenico Di Cola

Si svolge oggi, dalle 18 alle 20, nella  sala del cenacolo del Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci  la presentazione di archividellascienza.org, il nuovo portale degli archivi tecnico scientifici conservati in Italia, dedicato a studiosi e professionisti del patrimonio storico-documentari, al mondo della scuola e a tutte le persone interessate a comprendere il contributo della ricerca scientifica al progresso sociale ed economico del Paese.

Realizzato dall’ Accademia Nazionale dei XL,  e dal Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci,  in collaborazione con l’ ICAR, il portale consente di localizzare oltre 1500 fondi archivistici di istituzioni di ricerca scientifica e carte personali di scienziati, conservati in oltre 200 istituti conservatori in tutto il territorio italiano, di accedere ad una ricca selezione di risorse bibliografiche curata dal Museo Galileo di Firenze. Per tutti sono disponibili le principali informazioni tra cui: estremi cronologici, caratteristiche, strumenti di ricerca eventualmente disponibili, consistenza, condizioni di conservazione e accesso, consultabilità. Sono disponibili anche gli inventari completi. Dalla home page è possibile visualizzare gli archivi attraverso una mappa geografica, giungendo ad una scheda descrittiva riassuntiva  con le informazioni sui soggetti produttori e conservatori.


Partner tecnologico del progetto è regesta.exe che ha importato nella piattaforma di descrizione archivistica  xDams dati e risorse provenienti da SIUSA e SIAS. Laddove possibile è stato effettuato un allineamento dei dati relativi ai complessi archivistici e ai soggetti conservatori con dataset esterni, quali quelli afferenti al SAN, alla regione Emilia Romagna e ai luoghi della cultura del MIBAC. Regesta.exe ha sviluppato e realizzato il portale di pubblicazione attraverso un sistema di gestione di contenuti, hstudio di Alessandro Antonuccio il disegno interfaccia web.

Per rendere agevole la consultazione dei contenuti anche ad un pubblico non esperto il portale prevede percorsi tematici multimediali e approfondimenti su persone e istituzioni che hanno fatto la storia della scienza in Italia: per la nascita del sito sono state realizzate 17 storie. Si va dalla storia del rapporto tra uomo e mare (“Il mare un tempo sede di creature sconosciute oggi è l’ambiente decisivo per la sopravvivenza dell’uomo, ma cosa è cambiato con la ricerca scientifica?”) all’esposizione fotografica dei monti Sibillini (“Terre da vivere: Il patrimonio dei Monti Sibillini oltre il terremoto”) alla Prima Mostra Triennale, a Napoli,  delle Terre Italiane d’Oltremare.

Con la sezione Protagonisti si scoprono persone,  luoghi,  istituzioni che hanno costruito la tradizione tecnico-scientifica italiana e contribuito alla realizzazione di svolte scientifiche e culturali decisive a livello internazionale. In primo piano sul portale le schede di approfondimento di Edoardo Amaldi, Guglielmo Marconi, Vito Volterra, il CNR, Il Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci, l’Accademia Nazionale delle Scienze, detta dei XL.

Octopus- Stazione zoologica di Napoli

La sezione strumenti propone cronologia, un breve viaggio attraverso alcune delle tappe più rilevanti – e in qualche caso poco conosciute – che hanno costruito la memoria scientifica dell’Italia, prima e dopo l’Unità, la guida agli archivi definisce per i non esperti cos’è un archivio, cosa si può trovare nel portale.

Il portale è uno strumento  innovativo, aperto al contributo di quanti (persone e istituzioni) desiderino segnalare i propri materiali in una logica di tutela, valorizzazione e divulgazione. E’ possibile inserire le informazioni relative all’archivio o al singolo fondo, o utilizzare gli strumenti che il portale mette a disposizione per redigere un inventario completo. Gli utenti sono anche invitati a realizzare approfondimenti sui propri archivi che potranno infine arricchire la pagina delle storie. Tutti i materiali inviati contribuiranno ad arricchire i contenuti del Portale e saranno disponibili per tutti in modalità share-alike.

Le informazioni descrittive sono tratte dal portale.


Il programma della presentazione

4 marzo 2019, ore 18.00 -20.00
Museo nazionale scienza e tecnologia Leonardo da Vinci – Sala del cenacolo

Salutano
Fiorenzo Galli, Direttore Generale Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci
Andrea Rinaldo, Vice-Presidente Accademia Nazionale delle Scienze detta dei XL
Anna Maria Buzzi, Direttore, Direzione generale per gli Archivi Ministero per i Beni e le Attività Culturali

Introduce
Laura Ronzon, Direttore Patrimonio Storico e Coordinamento Curatori Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci

Presenta il portale
Giovanni Paoloni, Direttore della Scuola di Specializzazione in Beni Archivistici e Librari, Sapienza Università di Roma

Conclusioni
Stefano Bruno Galli, Assessore all’Autonomia e Cultura


Share