Il know-how di regesta protagonista delle giornate di Digital Heritage

di 10 Giugno 2013 0

Al via da oggi, 10 giugno,  il seminario-laboratorio   “Digital Heritage. Archivi audiovisivi nell’era digitale” organizzato a Bari da giovani associazioni di video maker  (OGGETTI SMARRITI e del collettivo 14fps) in collaborazione con l’Università degli Studi di Bari, Centro Studi AFC e Apulia Film Commission per il piano di sviluppo della Mediateca Regionale Pugliese e finalizzato alla formazione nel settore dell’archiviazione audiovisiva. Si parlerà di descrizioni archivistiche, database, comunicazione dei dati, uso creativo delle immagini, archivi digitali.

Serena Barela, documentalista,  tratterà dell’esperienza dell’archivio del movimento operaio (AAMOD) descritto con la piattaforma  xDams realizzata da regesta.exe; Massimo Canario,  coordinatore per regesta.exe  del lavoro di catalogazione presso l’Archivio Luce, interverrà proprio sul software xDams usato dall’Archivio  Luce per  la creazione della propria banca dati (carte, fotografie e filmati). La stessa piattaforma è anche lo strumento di gestione documentale adottato dall’Archivio Nazionale del Cinema di Famiglia per trattare i propri materiali amatoriali: della struttura parlerà Karianne Fiorini, co-fondatrice  dell’archivio.  Silvia Mazzini, data architect di regesta.exe  parlerà del passaggio dal “web of document” al “web of data” e della costruzione delle librerie di “linked data”.  Sulle immagini d’archivio, sul loro riuso creativo si soffermerà  Roland Sejko, regista vincitore del David di Donatello per il miglior documentario 2013 con Anija, assieme ad altri registi – Alina Marazzi, Marco Bertozzi, David Phelps  – che con i “project work” svilupperanno idee creative a partire dai video di Oggetti smarriti. Adriana Noviello,  responsabile del laboratorio di restauro dell’Austrian Film Museum di Vienna e  Andrea Meneghelli ,  responsabile dell’archivio film della Cineteca di Bologna, parleranno rispettivamente di restauro cinematografico e di marketing territoriale degli archivi audiovisivi. Salvo Dell’Arte, avvocato, e Maresa Lippolis, montatrice,  tratteranno dei temi del diritto d’immagine, del diritto d’autore, di copyright e copyleft nel settore dell’audiovisivo

Concluderà Enrico Ghezzi,  illustrando, con il passaggio da archivio a palinsesto tv,  la storica trasmissione Blob.

Il seminario si svolgerà  dal 10 all 22 giugno a Bari, nelle due sedi della Mediateca Regionale Pugliese e dell’Ex Palazzo delle Poste.

Su Repubblica  un approfondimento dell’iniziativa
Il programma è scaricabile dal sito dell’Università degli Studi di Bari

Share