Buon San Valentino

di 14 Febbraio 2016 0

Il 14 febbraio 1929 gli uomini di Al Capone sterminarono in un garage di Chicago la banda di George “Bugs” Moran, uccidendo 7 uomini. Il massacro  – che passò alla storia come Saint Valentine’s Day Massacre – è il motore dell’intreccio di una delle commedie più celebri di Billy Wilder, Some Like It Hot, con un’indimenticabile Marilyn Monroe  – Sugar “Kane” Kowalczyk –  nei panni di cantante e suonatrice di ukulele e di due esilaranti musicisti squattrinati,  il sassofonista Joe / Josephine / Junior (Tony Curtis) e il contrabbassista Jerry / Daphne (Jack Lemmon) che,  testimoni involontari della strage, riescono a fuggire miracolosamente ma costretti a camuffarsi per sfuggire ai killers, daranno vita alla trama di questo capolavoro della commedia americana realizzato da un ebreo austriaco emigrato negli States per sfuggire alle persecuzioni razziali.

Share