Pio La Torre
 

Piu si chiamava un numucastu ri tanta dignità tanto luttò pi la nostra terra Siciliana unnice’ puvirtà

A lu caru amicu persu la genti tantu lu cunusceva e lu voleva beni picchi Piu si chiamava un numucastu ri tanta dignità tanto luttò pi la nostra terra Siciliana unnice’ puvirtà odio e interessi ri ogni geniri ambiziusi Circò tantu pi fari aviri alli nostri frati cuntadini un  pezzu ri terra ca tantu sururi e lacrimi anno sempri ittatu nellu turrenu pi ricavari i frutti pe supravvivenza ri...
di 21 marzo 2018 0
 

“Ecco perché…”. Bibliografia degli scritti di Pio La Torre, Roma, 11 dicembre 2017

“Ecco perché…”. Bibliografia degli scritti di Pio La Torre, Roma, 11 dicembre 2017  ...
di 4 dicembre 2017 0
 

Tra Palermo e Roma. Pio La Torre dirigente del PCI

La Torre segretario Camera del Lavoro Palermo presiede la riunione della Federbraccianti Il giovane La Torre e la politica, la questione urbanistica in Sicilia, La Torre e la politica di Berlinguer, i movimenti femminili e pacifisti in Sicilia: sono questi alcuni dei temi che saranno affrontati oggi nella sala del refettorio presso il Palazzo del Seminario al convegno organizzato dalla Fondazione Gramsci...
di 14 marzo 2017 0
 
In memoria di Giovanni Falcone

In memoria di Giovanni Falcone

Il 23 maggio 1992 le vite di Giovanni Falcone, della moglie Francesca Morvillo e di tre uomini della sua scorta (Rocco Di Cillo, Antonio Montinaro e Vito Schifani) vengono spezzate dal tremendo attentato terroristico di Capaci. Meno di due mesi dopo anche Paolo Borsellino, amico e collega di Falcone sulla trincea della lotta alla mafia, viene ucciso con i cinque uomini della sua scorta nelle vie di...
di 23 maggio 2012 0
 
A 30 anni dall’assassinio di Pio La Torre

A 30 anni dall’assassinio di Pio La Torre

“È ora. Tocca a noi…” Pio La Torre, pochi giorni prima di essere ucciso dalla mafia, il 30 aprile 1982, “annunciava” al suo compagno di partito, Emanuele Macaluso, l’imminente agguato. Pio La Torre, il figlio di braccianti siciliani la cui vita può essere descritta come un incessante corpo a corpo con la mafia – così lo ricorda Francesco Forgione, presidente dell’Antimafia dal...
di 15 aprile 2012 0