Beni culturali e 8 per mille: giornata di studio

Villa Celimontana, 1 dicembre 2010
di 30 novembre 2010 0

Giornata di studio organizzata dalla Direzione Generale per gli archivi e dalla Presidenza del Consiglio dei ministri presso la sede della Società Geografica Italiana a Roma, mercoledì 1 dicembre, dedicata ai progetti di conservazione e valorizzazione del patrimonio archivistico nazionale realizzati con il sostegno dell’8 per 1000: una sorta di bilancio di esercizio…di “conservazione della memoria storica” con fondi statali attraverso la presentazione di alcuni tra i più significativi interventi di tutela e promozione sui beni archivistici – statali e non – realizzati negli ultimi 11 anni.
Due i progetti firmati regesta.exe: la Bibliomediateca dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e l’archivio Datini di Prato.
Ad aprire la giornata, dopo il saluto di G. Letta e F. M. Giro, l’intervento alle 10.30 di Anna Pia Bidolli, della Direzione Generale per gli archivi. Coordineranno le due sessioni, mattutina e pomeridiana, Franco Salvatori, Presidente Società Geografica Italiana, e Luciano Scala, Direttore Generale per gli archivi.

Ecco l’elenco degli interventi:

  • 10.30 Anna Pia Bidolli, Direzione Generale per gli archivi, Gli interventi realizzati sul patrimonio archivistico nazionale
  • 11.00 Lina Maria Vitale e Marco Maggioli, Società Geografica Italiana, Cartografia antica e fotografia: Collezione orientale e Obiettivo sul mondo
  • 11.30 Orietta Verdi, Archivio di Stato di Roma, Storie di Roma e dei romani. Il restauro delle carte dei notai capitolini (1605 – 1875)12.00 Daniela Caffaratto, Soprintendenza Archivistica per il Piemonte, L’Archivio dell’Ospedale Neuropsichiatrico per la provincia di Cuneo in Racconigi
  • 12.30 Raffaele Santoro, Archivio di Stato di Venezia, Gli interventi di tutela e valorizzazione delle serie archivistiche conservate nell’Archivio di Stato diVenezia15.00 Claudio Torrisi, Archivio di Stato di Palermo, Le pergamene del fondo Diplomatico
  • 15.30 Marco Capra, Istituzione Casa della Musica di Parma, Tutela, valorizzazione e arricchimento del patrimonio documentario musicale conservato presso la Casa della Musica di Parma
  • 16.00 Luigi Di Sano, Archivio di Stato di Terni, L’Archivio dell’architetto Cesare Bazzani
  • 16.30 Diana Toccafondi, Soprintendenza Archivistica per la Toscana, Il progetto Datini dell’Archivio di Stato di Prato
  • 17.00 Annalisa Bini, Accademia Nazionale di Santa Cecilia, La Bibliomediateca dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia al Parco della Musica. Un nuovo modello di gestione per gli archivi storico – musicali

Appuntamento dunque nel Palazzetto Mattei di Villa Celimontana alle ore 9.30 per la registrazione dei partecipanti.Nella stessa sede, per 3 giorni – dall’1 al 3 dicembre – sarà allestito uno spazio espositivo e sarà operante un piccolo laboratorio di restauro, curato dall’Istituto Centrale per il restauro e la conservazione del patrimonio archivistico e librario.

Scarica l’invito

Share