il MUSA di Santa Cecilia

di 1 Aprile 2009 0


Con il nuovo portale di accesso alle informazioni, ai contenuti digitali del Museo degli strumenti musicali realizzato da Regesta.exe per Santa Cecilia si conferma e consolida la scelta di utilizzare la rete e le tecnologie internet per valorizzare e rendere fruibili agli utenti del web archivi e collezioni dell’Accademia.

Dal punto di vista tecnologico l’archivio degli strumenti musicali condivide con gli altri archivi realizzati finora la stessa struttura informativa: la piattaforma di gestione documentale xDams conserva e gestisce le schede descrittive, gli allegati, i materiali della collezione strumentale accessibili dal catalogo online.
La navigazione nella banca dati, la consultazione delle risorse online è in FLASH, tecnologia che consente una perfetta integrazione tra funzionalità di accesso alle informazioni, grafica, interattività.
Un nuovo modulo CMS, sviluppato in xDams, permette l’archiviazione di avvenimenti e risorse digitali, la gestione e pubblicazione sul web, in modo del tutto autonomo da parte dell’Accademia, dei contenuti editoriali.
Il sito – sviluppato all’interno di del portale istituzionale che gestisce le informazioni sulla stagione concertistica e veicola la fruizione dei contenuti specifici (archivi, strumenti musicali) attraverso l’accesso ai siti multimediali della Bibliomediateca ed ora del MUSA – è dotato di un autonomo indirizzo e si configura come un vero e proprio portale di accesso a risorse eterogenee, prevedendo la consultazione del catalogo multimediale degli strumenti musicali, l’esplorazione della sala espositiva, delle animazioni dell’area ragazzi, l’accesso alle informazioni sulla storia, le attività scientifiche e didattiche (con percorsi multimediali di alfabetizzazione musicale) le iniziative, le mostre temporanee, i servizi del Museo.

La home page presenta le diverse sezioni di navigazione del portale.
Nel “primo piano” del sito, Santa Cecilia comunica eventi e manifestazioni in programma, nello spazio “in vetrina” organizza percorsi espositivi online.
Esplorando la collezione si accede al catalogo online per consultare le schede descrittive di tutti i pezzi presenti in collezione. Una scheda sintetica, corredata da una fotografia, presenta ciascun pezzo, fornisce l’accesso alla documentazione esistente su di esso – fotografie, disegni tecnici, relazioni di restauro, indagini scientifiche, documenti di archivio – e alla scheda completa per ulteriori approfondimenti.
Dall’area di esposizione si accede ad una mappa sensibile della galleria, una sua ricostruzione virtuale in 3d, navigabile: è possibile visualizzare gli strumenti presentati in sala, selezionare gli strumenti lungo il percorso espositivo del MUSA. Nella stessa sezione si può approfondire il progetto espositivo del museo, ricco di apparati multimediali.
Nell’area ragazzi si interagisce con gli oggetti di un laboratorio di liuteria aprendo con un clic finestre di informazioni sugli strumenti musicali.

La banca dati è censita sulla piattaforma Michael, il portale italiano del progetto europeo Multilingual Inventory of Cultural Heritage in Europe (MICHAEL) dedicato alla presentazione online delle collezioni digitali di musei, archivi, biblioteche.

Share