Regesta.exe per i 150 anni dell’Unità d’Italia

di 28 settembre 2010 0

Sarà presentato oggi a Roma, nello “Spazio Risonanze” dell’Auditorium, “Sulle Note del Risorgimento”, un programma di lezioni e concerti dedicati al Risorgimento promosso nell’ambito delle celebrazioni per i 150 anni della storia d’Italia dall’Accademia Nazionale di Santa Cecilia,  con il sostegno dalla Compagnia di san Paolo, e l’affiancamento di Note in archivio,  la piattaforma di archiviazione documentale realizzata da regesta.exe in collaborazione con Santa Cecilia3D informatica, per la valorizzazione e la gestione del patrimonio storico culturale italiano.

Torino, Napoli, Genova, Roma ospiteranno in quattro week-end da ottobre a marzo 4 lezioni di storia e di musica dell’Ottocento curate da Lucio Villari e dal musicologo Giovanni Vietti. Un  “preludio” ai Concerti di BelCanto, eseguiti dagli Artisti di Opera Studio la sera stessa. Tra gli eventi in programma lo spettacolo Risorgi Musica, ispirato al romanzo “Il Tamburino di Garibaldi,  realizzato dal Dipartimento Education dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia  per illustrare le tappe più importanti del Risorgimento al pubblico più ampio.  Uno spazio espositivo sarà dedicato alle attività editoriali dell’Accademia, dalle pubblicazioni ai supporti discografici dedicati al Risorgimento.

Nel corso degli incontri del week-end sarà presentato il Progetto Risorgimento, il portale tematico  multimediale dedicato alla nascita dell’idea di nazione nel nostro Paese, realizzato da regesta.exe con la documentazione dell’Accademia di Santa Cecilia, degli archivi della Fondazione Feltrinelli e della Fondazione Gramsci.

Alla vigilia delle celebrazioni per l’Unità d’Italia “Sulle Note del Risorgimento” conferma l’impegno di regesta.exe al fianco di enti ed istituzioni culturali nell’ideazione e promozione di  progetti scientifici  fondati sulle nuove tecnologie finalizzati alla conoscenza e alla divulgazione della storia del nostro Paese.

Gli incontri e i concerti avranno luogo:

  • a Torino, al Teatro Carignano,  il 2 e 3 ottobre 2010
  • a Napoli, al Teatro Mercadante,  il 13 e 14 novembre 2010
  • a Genova, al Teatro della Tosse-Fondazione Luzzati, il  12 e 13 febbraio 2011
  • a Roma, all’Auditorium Parco della Musica- Sala Petrassi, 26 e 27 marzo 2011.

L’accesso agli spettacoli è gratuito fino a esaurimento posti.

Share