Nasce RELOAD, il repository dei Linked data d’archivio

di 22 Giugno 2012 1

Sperimentare l’applicazione delle tecnologie del semantic web e dei linked data alle risorse archivistiche per sondarne le potenzialità nel settore dell’interoperabilità, della valorizzazione e della fruizione del patrimonio culturale: questo l’obiettivo del progetto RELOAD (Repository for Linked Open Archival Data) promosso dall’Archivio Centrale dello Stato, dall’Istituto per i Beni culturali della Regione Emilia Romagna (IBC) e da regesta.exe, che sarà presentato martedì prossimo 26 giugno alle ore 10,30 presso l’ACS.
Per la prima fase del progetto sono stati “utilizzati” i dati archivistici dell’inventario del Ministero di Agricoltura Industria e Commercio, di alcuni inventari dell’IBC con i relativi soggetti produttori e conservatori.
La presentazione di RELOAD sarà l’occasione per approfondire il tema dei Linked Open Data nel settore dei beni culturali.

Questo il programma degli interventi:

Rossella Caffo (ICCU) – Marina Giannetto (ICAR): I possibili usi dei Linked Open Data

Agostino Attanasio (ACS): Le ragioni di una sperimentazione

Giovanni Bruno (regesta): Gli obiettivi del progetto

Silvia Mazzini (regesta): Strumenti del Web semantico per l’utilizzo dei LOD in ambito archivistico

Francesca Ricci (IBC): L’ontologia EAC-CPF

Chiara Veninata (ACS): L’ontologia della descrizione archivistica: OAD

Linked Data in ambito archivistico. Un progetto di ACS, IBC e Regesta.exe per promuovere la condivisione e il collegamento di tutte risorse liberate nel web of data

Appuntamento al seminario martedì 26 giugno, ore 10.30, Archivio Centrale dello Stato. Ingresso libero.

Share