La Camera dei deputati italiana a Washington

di redazione 16 marzo 2012 0

La dottoressa Elena Candia, responsabile del progetto Linked Open Data per la Camera dei deputati, ha partecipato al meeeting internazionale “Achieving Greater Transparency in Legislatures through the Use of Open Document Standards organizzato dalle Nazioni Unite, l’Unione Interparlamentare e la Camera dei rappresentanti degli Stati uniti a Washington, D.C , nella sede della House of Representatives, dal 27 al 29 febbraio 2012.

Circa 83  partecipanti – tra Segretari generali, staff parlamentari che usano XML per la gestione degli archivi istituzionali, esperti informatici di organizzazioni internazionali, della società civile, università, fondazioni – hanno animato il dibattito che si è articolato in diverse sessioni.

Elena Candia è intervenuta nella sessione del 28 febbraio – Advancing the use of XML for transparency at the national and international level. Innovative solutions in the near future – con una relazione dal titolo “Beyond Open Document towards Open Linked Data” illustrando il progetto realizzato per la Camera dei deputati e le prospettive che  si aprono verso l’Open Governement con l’uso degli standards del Semantic Web e l’adesione ai principi dei Linked Data.

FacebookTwitterTechnorati FavoritesWordPressSlashdotOknotizieShare