Nasce il portale del Risorgimento

di 13 maggio 2009 0

Il Risorgimento e la nascita dell’Italia contemporanea: è questo il titolo del progetto promosso dalla Fondazione Giangiacomo Feltrinelli (capofila), Accademia Nazionale di Santa Cecilia e Fondazione Istituto Gramsci dedicato alla nascita dell’idea di nazione nel nostro Paese dall’Ottocento risorgimentale alla seconda metà del Novecento.

 

Al centro del progetto il portale tematico da oggi on-line all’indirizzo www.progettorisorgimento.it: la tecnologia per la gestione dei contenuti (descrizioni, oggetti digitali) è firmata xdams, sviluppo web e progetto grafico sono di regesta.exe.

Sei percorsi multimediali –  “Diventare nazione“,   “Costruire la nazione“,  “Fare gli italiani“, “Essere italiani”,Gli “altri” Italiani’ , “Rappresentare gli Italiani” –  guidano la consultazione della documentazione multimediale tratta dal ricchissimo patrimonio archivistico e bibliotecario dei tre enti promotori: lettere, manoscritti, spartiti, registrazioni musicali, disegni, affiches, caricature, fotografie, monografie, opuscoli e periodici, databili dagli inizi dell’ Ottocento alla seconda metà del Novecento.

 

Tante le tipologie di fonti rese fruibili con il progetto. La Fondazione Feltrinelli ha reso disponibili alcune serie documentarie dei propri  archivi storici, integrate da monografie, opuscoli e collezioni periodiche appartenenti al patrimonio librario; l’Accademia di Santa Cecilia  alcune serie documentarie appartenenti al fondo Mario della biblioteca  – inni nazionali, romanze da camera – altre tratte dall’archivio storico (il carteggio artistico, le fotografie, gli articoli della rassegna stampa, le registrazioni sonore e audiovisive, le locandine, i manifesti) altre ancora dagli archivi di etnomusicologia e dal museo degli strumenti musicali; la Fondazione Gramsci infine ha reso disponibili per il progetto  preziosissimi materiali tratti dal fondo Luchino Visconti (documenti cartacei originali, lettere del regista,  copioni,  scalette, sceneggiature, fotografie di sopralluoghi, set, prove e spettacoli, figurini, bozzetti, schizzi dei movimenti di scena, acquarelli, tempere e disegni),   dalla collezione di pubblicistica socialista della fine Ottocento e degli inizi del Novecento (resoconti di congressi, opuscoli di propaganda, saggi, discorsi, pubblicazioni periodiche, traduzioni di opere straniere).  

 

Il  portale  sarà affiancato da lezioni, letture, mostre che i promotori del progetto organizzeranno tra Milano e Roma.  Un ciclo di lezioni di storia del Risorgimento ricostruirà i principali momenti e temi dell’esperienza risorgimentale e post-risorgimentale, una serie di incontri illustrerà a Roma presso il MUSA – Museo degli Strumenti Musicali dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia – l’influenza della musica tra Ottocento e Novecento sulla divulgazione dell’idea di nazione.

Tutti gli eventi in programma saranno annunciati nel  “calendario” del portale. 

 

Si comincia il 14 maggio alle 18.00 con  Simonetta Agnello Hornby cui sarà affidata  a Milano, nella sede della Fondazione Feltrinelli (in via Romagnosi, 3)  la lettura de I Viceré di Federico De Roberto.

Letture e lezioni andranno ad arricchire la documentazione multimediale del portale: saranno disponibili on-line, in video, per tutti gli utenti del sito. 

Share