xDams per i Musei civici fiorentini

di 13 Marzo 2011 1

I Musei Civici Fiorentini conservano e valorizzano il patrimonio d’arte civico,   costituito da collezioni  custodite per la maggior parte in edifici antichi, la serie di Chiese ”coi quadri, con le statue, coi mobili di chiesa, e tutti gli oggetti d’arte e gli arredi sacri che vi si trovano” acquisite in concessione d’uso,  le numerose raccolte che il Comune ha ricevuto in dono da collezionisti, artisti e istituzioni cittadine,  la fototeca che, istituita agli inizi del Novecento per documentare sia le opere d’arte che gli edifici monumentali di pertinenza del Comune di Firenze,  raccoglie oggi 10 fondi fotografici (45.000 stampe;  26.850 negativi su lastra di vetro e pellicola, 15.000 diapositive, 25.500 digitali) attualmente in corso di catalogazione e di riordino.

La Direzione Cultura del Comune di Firenze ha scelto xDams per inventariare, catalogare e valorizzazione il patrimonio d’arte civica

La piattaforma multimediale consente  la descrizione ed il trattamento di oggetti digitali dei fondi Storici-Fotografici, le  collezioni di oggetti d’arte e  i fondi documentazione cartacea, la gestione integrata degli allegati digitali  associati alle schede descrittive  dell’archivio storico, delle collezioni di oggetti d’arte , dell’archivio fotografico.
Sono state avviate le attività di analisi e importazione in formato XML dei dati finora descritti nel sistema  MUFI-OA e MUFI-F : le informazioni sugli oggetti d’arte e sulle fotografie srranno trattate negli specifici modelli dati  descrittivi di xDams Archivio oggetti d’arte e Archivio fotografico.

Il progetto, che prevede un sistema integrale di  content management degli  archivi e dei documenti multimediali finalizzato alla costruzione dei patrimoni digitali dei musei civici fiorentini, è realizzato in collaborazione con 3D informatica e Codess Cultura

Share