regesta.exe al workshop del progetto europeo EHRI sulla documentazione dell’Olocausto

di 16 ottobre 2017 0

L’Aia in un quadro di B. van Hove, 1837

Oggi e domani, 17 ottobre, a l’Aja si riuniranno data managers, archivisti, specialisti di metadati per confrontarsi su nuovi strumenti e servizi per l’integrazione e l’importazione di risorse informative nel portale informativo sui materiali d’archivio sull’Olocausto.

Il portale nasce all’interno del progetto europeo EHRI (European Holocaust Research Infrastructure) che ha come obiettivo la creazione di una infrastruttura internazionale per gli archivi sulla Shoah e la condivisione, tramite un unico punto di accesso, delle fonti e delle informazioni per la storia della Shoah.

Ilaria Barbanti interverrà come esperta al confronto, affiancando Laura Brazzo, che, a nome della Fondazione Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea (CDEC)  partecipa al progetto con la Linked data digital library sulla Shoah in Italia, realizzato con regesta.exe.

Nel progetto EHRI l’integrazione dei dati riguarda l’aggregazione degli strumenti di ricerca archivistici gestiti dagli istituti conservatori  delle collezioni partner del progetto. Il progetto  fornisce strumenti e servizi per sostenere il processo di integrazione dei metadati. Scopo del workshop  è fornire ai partecipanti indicazioni su come i nuovi strumenti possono essere usati per  importare i metadati nel portale. Il vantaggio di usare questi nuovi strumenti è che i dati sono automaticamente aggiornati. Il workshop fornisce informazioni sul contesto ed esempi concreti.

Share