Standard e tecnologie

se l’uso di standard è nato per garantire riconoscibilità nel tempo oggi lo sviluppo della Rete li rende il mezzo per la costruzione della conoscenza collettiva

 

The power of LOD

Il video è stato realizzato da Danny Archer, ed è un mixage dei fantastici progetti presentati alla LODLAM Challenge 2015 (Ingrid Mason). Pubblichiamo e rilanciamo con grande piacere (e divertimento) questo video artigianale. Da sentire a tutto volume.  ...
di 9 Luglio 2015 0
 

Alla Sapienza con … LOD

regesta.exe partecipa oggi, 6 luglio, al “roadmapping workshop” sui “cross-media linked data“, una delle attività organizzate nell’ambito di LIDER, progetto europeo promosso, oltre che dalla Sapienza, da università e istituti di ricerca internazionali, gruppi di Semantic Computing. LIDER ha come obiettivo la realizzazione di una Linguistic Linked Data cloud in grado di supportare...
di 6 Luglio 2015 0
 

Open Memory Project alla conferenza Digital Humanities 2015

Silvia Mazzini (regesta.exe) e Laura Brazzo (CDEC) illustreranno domani 2 luglio a Sydney, alla conferenza internazionale promossa dall’Alliance of Digital Humanities Organizations (l’organizzazione “ombrello” che promuove e sostiene la ricerca, i progetti più avanzati, l’insegnamento della cultura digitale in tutte le discipline “umanistiche”) il progetto vincitore alla Lodlam Challenge...
di 1 Luglio 2015 0
 

Un altro passo per gli archivi digitali Pirelli

Renato Guttuso, Copertina della rivista Pirelli, 1959 Un’altra importante svolta sul processo di digitalizzazione e valorizzazione dei propri archivi è stata avviata dalla Fondazione Pirelli. Dal 23 giugno scorso il sito di ricerca è consultabile in doppia lingua (italiano e inglese): se dal punto di vista tecnologico la piattaforma è, dal marzo scorso, già configurata in inglese, da parte della...
di 1 Luglio 2015 1
 

LODLAM 2015. regesta vince il Grand prize con Open Memory Project

Open Memory Project, il progetto di pubblicazione Linked Data dei dati del Centro di documentazione ebraica contemporanea (Cdec) sulla Shoah in Italia  realizzato da regesta.exe per la Fondazione CDEC ha vinto a Sydney il “Grand prize” della Lodlam Challenge 2015 (LOD for Libraries, Archives & Museums) la competizione lanciata nell’ambito del terzo Summit internazionale sui Linked Open...
di 30 Giugno 2015 1
 

Camera e Open Government/2

La banca dati BPR  (Bibliografia del Parlamento italiano e degli studi elettorali), che raccoglie riferimenti bibliografici relativi a libri, riviste, articoli di periodici e contributi in opere miscellanee con oggetto la storia del Parlamento italiano e la storia elettorale, ha una nuova e più agile interfaccia di consultazione, con un’unica casella di ricerca, molteplici possibilità di filtrare...
di 24 Giugno 2015 0
 

Documentare l’arte al Pratt Institute di New York

Pubblicate online le presentazioni dei progetti realizzati dagli studenti del corso sulle metodologie per la descrizione e gestione delle opere d’arte – organizzato da Cristina Pattuelli, direttrice del progetto LinkedJazz e professore associato al Pratt Institute, la prestigiosa scuola di arte, disegno, architettura, scienze dell’informazione, “library science” di New York e da Farris...
di 11 Giugno 2015 0
 

Dal cantiere regesta due progetti finalisti alla LODLAM Challenge 2015

Due progetti italiani, due progetti ideati nel cantiere regesta.exe, sono stati selezionati dalla giuria internazionale tra i 5 finalisti della LODLAM Challenge (LOD for Libraries, Archives & Museums)  la competizione lanciata nell’ambito del terzo Summit internazionale sui Linked Open Data per il patrimonio archivistico, bibliografico e museale, in programma a Sydney  il 29 e 30 giugno 2015. Si...
di 6 Maggio 2015 0
 

Linked Data Platform: cos’è, come si usa

In diretta sul web dal Centro Nexa su Internet & Società del Politecnico di Torino,  Diego Valerio Camarda, di regesta.exe, interverrà il 22 aprile dalle 13-14 per parlare al “30 ° Nexa Lunch Seminar” di riorganizzazione dei workflow e di risparmio nell’implementazione di nuove soluzioni software attraverso l’uso di piattaforme basate sui linked data (LDP). In particolare...
di 15 Aprile 2015 0
 
xDams speaks english!

xDams speaks english!

Pieter Brueghel il Vecchio, La Torre di Babele, 1563 A 3 anni dalla pubblicazione della piattaforma xDams in versione Open Source (qui le ragioni  di una scelta) non possiamo che rallegrarci per aver mantenuto fede agli impegni presi  con i nostri utenti/lettori/navigatori: quanto preannunciato nel 2013 si  è realizzato con l’ultima versione OS del software appena pubblicato, la numero 3.00. La...
di 27 Marzo 2015 0
 

Open memory project

E’ il titolo che Laura Brazzo, del Centro di documentazione ebraica, e Silvia Mazzini, di regesta.exe, hanno assegnato al paper illustrativo del progetto linked data realizzato dal Centro di documentazione ebraica e da regesta.exe – CDEC Digital Library – sottoposto al comitato scientifico della Alliance of Digital Humanities Organizations (l’organizzazione “ombrello” che promuove...
di 23 Marzo 2015 0
 

Do It Yourself Railway

Victor Martin is a railway enthusiast who runs his own model railway… Da un cinegiornale della British Pathé, 1966  ...
di 21 Febbraio 2015 0
 

IODD 2015, P.A. e semantic web

In occasione della quinta edizione dell’International Open Data Day e del terzo International Open Data Day italiano, il Centro Nexa su Internet & Società del Politecnico di Torino, con il supporto di regesta.exa e la collaborazione di Otto, Cosvifor e Innovazione e Sistemi per il Lavoro ed il Mercato, organizza un Linked Open Data Hackathon con l’obiettivo principale di rendere semantici...
di 20 Febbraio 2015 0
 

21 febbraio: il terzo Open Data Day Italiano

Siamo giunti alla quinta edizione dell’International Open Data Day.  L’evento hub  si svolgerà a Roma, quest’anno al Link Campus University, che ospita e sponsorizza l’evento. Riprendiamo in parte il testo pubblicato sul sito ufficiale del ODD: “Le prime due edizioni sono state un grande successo grazie alla partecipazione e alla cooperazione di tutti gli attori italiani...
di 19 Febbraio 2015 0
 

Nasce Bygle

Il Web dei Dati è una realtà in sempre maggiore espansione e regesta.exe, grazie all’esperienza acquisita nella gestione di archivi e condivisione della conoscenza, ha prodotto una nuova piattaforma, Bygle (Build Your Graph in a Linked Environment). Bygle nasce dalla consapevolezza che il rapporto di una organizzazione con il Web dei Dati è di duplice natura: da una parte è importante “esserci”...
di 28 Gennaio 2015 0
 

Un portale per la storia degli ebrei e della Shoah in Italia

Dalla pagina di presentazione del progetto sul sito della Digital Library: “ CDEC Digital Library” è il portale web per l’accesso e la consultazione delle risorse informative e documentali della Fondazione CDEC sulla storia, la cultura e le tradizioni degli ebrei in Italia dall’età dell’Emancipazione ad oggi. In questo portale è possibile consultare le descrizioni archivistiche e catalografiche...
di 27 Gennaio 2015 1
 

Cultura ebraica, memoria e nuove tecnologie

Questo il video che la Camera dei deputati ha girato per raccontare la giornata di lavoro promossa da Cdec, regesta.exe e Istituto di Informatica e Telematica del CNR di Pisa, ospitata lo scorso martedì 20 nell’Auletta dei Gruppi parlamentari e dedicata ai “Linked Open Data & The Jewish Cultural Heritage”.  Un anfitrione non casuale: Montecitorio è stata una delle prime istituzioni...
di 23 Gennaio 2015 0
 

Nasce LodView: il web dei dati ha un nuovo volto

Il web dei dati è in piena espansione ed ogni giorno nuovi Linked Open Data vengono resi disponibili online, chi pubblica può proporre pagine di comunicazione diverse ma affinché gli standard siano rispettati, e affinché la pubblicazione sia realmente efficace, è necessario dotarsi e predisporre due diverse interfacce: una dedicata alle macchine SPARQL, content negotiation, dati una dedicata...
di 19 Dicembre 2014 0
 

Linked Open Data & the Jewish Cultural Heritage

Linked Open Data & the Jewish Cultural Heritage è il titolo del workshop internazionale che avrà luogo il 20 gennaio 2015 presso la Camera dei Deputati promosso dalla Fondazione CDEC, regesta.exe, Istituto di Telematica e Informatica del CNR di Pisa e patrocinato dal W3C Italia e dall’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane. L’evento rientra nelle iniziative promosse per il Giorno della...
di 16 Dicembre 2014 0
 
Archivi nel web

Archivi nel web

Raffigurazione miniata della Fontana maggiore di Perugia (1508) Storia, archivi e ricerca. Questo il titolo dell’incontro di studio tenutosi il 4 dicembre a Perugia. Il direttore dell’Archivio di Stato, Paolo Franzese, ha ripercorso le tappe attraverso cui l’Istituto negli ultimi 4 anni ha riorganizzato, uniformato e incrementato la raccolta dei dati d’archivio, valorizzando...
di 9 Dicembre 2014 0
 

Le Corbusier su xDams

E’ ora consultabile online, sul sito della Scuola Grande di San Marco, grazie alla piattaforma open source xDams, il fondo Le Corbusier,  contenente la documentazione relativa alle vicende per la progettazione e costruzione del nuovo ospedale di Venezia nella zona di San Giobbe, nel sito occupato in parte dal macello comunale (opera che non venne mai realizzata). Il progetto è stato realizzato...
di 20 Novembre 2014 0
 

CDEC Digital Library

Il V Congresso sionistico Mondiale di Basilea nel 1903. Dal Fondo Angelo Sullam, l’autore dello scatto Alla fine del 2012 la Fondazione CDEC ha lanciato un innovativo progetto di Digital Library, la cui prima, prevista, fase di lavoro si concluderà a dicembre 2014 con la pubblicazione, in occasione del Giorno della Memoria (27 gennaio 2015), della prima banca dati, in formato Linked Open Data,...
di 29 Ottobre 2014 0
 

Open Data Institute Awards, edizione 2014

L’Open Data Institute di Londra, l’istituto fondato nel 2012 da Tim Berners-Lee e Nigel Shadbolt per promuovere e sostenere la cultura degli Open Data, ha nominato i finalisti per i premi della prima edizione degli Open Data Awards. Ecco i nomi dei finalisti nelle cinque categorie di concorso: Open Data Business Award (“celebrating open data used to transform business”): GeoLytix,...
di 27 Ottobre 2014 0
 

RDF – una valutazione è d’obbligo

Sul portale dati.gov è stato appena pubblicato il nuovo aggiornamento dell’infografica sullo stato dell’Open Data della PA in Italia che porta il totale dei dataset censiti ad oltre 12.000. In un post pubblicato su innovatoripa (e ripubblicato anche su dati.gov) Sergio Agostinelli ricorda che i criteri di rilevazione e classificazione non sono finora cambiati nonostante siano intervenute alcune...
di 26 Ottobre 2014 0
 

I Linked data alla SMART City Exhibition 2014

Linked Open Data: come fare, cosa serve from Diego Valerio Camarda Di cosa è necessario dotarsi per entrare a far parte del Web dei Dati? Quali le tecnologie di riferimento? In che modo cambia il rapporto provider/consumer in questa nuova ottica di pubblicazione secondo standard internazionali condivisi? Di “Linked Open Data. Come fare, cosa serve” ha parlato il 24 ottobre Diego...
di 24 Ottobre 2014 0
 

Un progetto italiano sulla Shoah presentato a Berlino

“Linked Data technologies for the description of the Shoah in Italy : an attempt to define the Shoah Ontology. How the LD could help the research on the Shoah victims’ names”: questo il titolo dell’intervento che terrà nel pomeriggio Laura Brazzo, archivista della Fondazione Centro di Documentazione Ebraica, al Memoriale dell’olocausto di Berlino per il workshop internazionale...
di 20 Ottobre 2014 0
 

Descrivere gli archivi con il computer

Il corso organizzato dall’Anai a Bologna il 25 e 26 settembre scorso su “descrivere gli archivi con il computer” ha rappresentato un’utile occasione per mettere a confronto le esperienze di tre iniziative Open Source in questo settore. In linea generale, le discussioni di questi due giorni hanno disegnato un panorama sicuramente molto variegato ed anche per questo motivo particolarmente...
di 7 Ottobre 2014 0
 

4 ore di RDF!

E’ l’impegnativo titolo della lezione tenuta il 3 ottobre da Diego Valerio Camarda, IT specialist presso Regesta.exa, al Master in ingegneria dei dati per il corso Open Data organizzato dal Centro Nexa del Politecnico di Torino. Nel febbraio Camarda era intervenuto in occasione del 18° Nexa Lunch Seminar sullo stato dell’arte dei Linked Open Data italiani.           Materiali...
di 6 Ottobre 2014 0
 

The web we want

“Una Magna Carta per il  web”:  Tim Berners Lee interviene al Web We Want Festival organizzato dal centro per le arti  Southbank Centre di Londra il 27 e 28 settembre.  ...
di 1 Ottobre 2014 0
 

Descrivere gli archivi con il computer: xDams al corso ANAI

L’Associazione Nazionale Archivistica Italiana organizza a Bologna, presso l’Università Alma Mater il 25 e il 26 settembre 2014,  un corso di due giorni dedicato alla  presentazione ed analisi critica di alcuni software di descrizione archivistica disponibili in rete e scaricabili gratuitamente (il comunicato Anai). Giovanni Bruno, presidente di regesta,exe, illustrerà la nostra piattaforma...
di 19 Settembre 2014 0
 

Open Government Data: un’analisi comparativa

Al di là delle apparenti similitudini, le diverse iniziative per la condivisione di Open Government Data (OGD) presentano forti diversità: governance, finalità e diffusione sono variamente declinati nei diversi programmi nazionali. E queste differenze determinano conseguenze rilevanti nella capacità di queste politiche di produrre risultati significativi sia a livello socio-politico (in termini...
di 15 Settembre 2014 0
 
Progetti nella nuvola

Progetti nella nuvola

Finalmente  disponibile on-line il nuovo lod cloud diagram che mostra i dataset che aderiscono ai principi Linked Data designati da Tim Berners-Lee e registrati nel catalogo datahub.io. Ben quattro i progetti  realizzati  da regesta con diversi partner, istituzionali e non,  pubblicati nella nuova cloud:  i dataset OCD (Camera dei Deputati), BPR  (Bibliografia del Parlamento Repubblicano) ,...
di 5 Settembre 2014 0
 

Uso e riuso dei dati pubblici: su Wired la road map della Camera

Sul magazine di tecnologia Marco D’Orta, responsabile del Servizio informatica della Camera, fa il punto sul progetto open data di Montecitorio  “dati.camera.it”  – che ha liberato ad oggi in formato LOD oltre 450 milioni di triple e che ha visto decine di civic hacker macinare dati nell’auletta parlamentare per ideare applicazioni di pubblica utilità –  e racconta...
di 5 Agosto 2014 0
 
xDams sbarca in America

xDams sbarca in America

All’interno del programma di sviluppo e diffusione della piattaforma xDams Open Source Regesta.exe ha avviato una collaborazione con il  Pratt Institute – la  prestigiosa  scuola di arte, disegno, architettura, scienze dell’informazione, “library science” di New York. A partire da gennaio 2015  Cristina Pattuelli, docente della Pratt School of Information and Library...
di 20 Luglio 2014 0
 
Full immersion di Lod al Big Dive di Torino

Full immersion di Lod al Big Dive di Torino

Diego Camarda partecipa il 26 giugno, per regesta.exe,  al Big Dive di Torino, il corso di formazione su Development, Visualization and Data Science,  per sviluppatori e analisti,  organizzato da TOP-IX a Torino, dal 9 giugno all’11 luglio. Web of Data analist Diego Camarda  fornirà ai partecipanti gli strumenti per comprendere i principi del web semantico e per esplorare, tra gli altri, i...
di 24 Giugno 2014 0
 

La mia prima volta

Il parlamento europeo sposa i social media per parlare con i cittadini: votare per la prima volta è un’avventura e chissà cosa può accadere, racconta l’intrigante video prodotto per le elezioni di maggio e rivolto ai giovani elettori. E “From e-Parliament to smart-Parliament”  è il titolo del seminario in corso in Italia, a Montecitorio, nell’Aula del Palazzo dei...
di 12 Giugno 2014 0
 
Open Government Data: un workshop a SMAU Bologna 2014

Open Government Data: un workshop a SMAU Bologna 2014

“Open Government Data: strategie regionali per nuovi modelli di business” è questo il titolo della tavola rotonda che mercoledì 4 giugno alle ore 15 si terrà all’interno dello SMAU di Bologna (per tutte le informazioni si veda il sito SMAU). A coordinare i lavori sarà Monica Palmirani, professore Associato di Informatica Giuridica presso l’Università di Bologna, membro...
di 3 Giugno 2014 0
 
Hackathon a Montecitorio

Hackathon a Montecitorio

Sono reduce dall’insolita tre giorni (16, 17 e 18 maggio) di #hacking a Montecitorio e posso affermare di aver vissuto un’esperienza assolutamente fuori dagli schemi. Per i più saranno stati tre giorni, ma per me, che ho lavorato gomito a gomito con gli organizzatori, si è trattato di una “tre giorni” della durata di almeno tre settimane. Ormai da anni lavoro per la Camera, insieme alla Camera,...
di 19 Maggio 2014 0
 
Un articolo di Repubblica, archivi e ricerche sulla Shoah

Un articolo di Repubblica, archivi e ricerche sulla Shoah

 Un articolo di Repubblica, archivi e ricerche sulla Shoah in Italia  ...
di 12 Maggio 2014 0
 
Online l’archivio digitale dell’artista Giuseppe De Luigi

Online l’archivio digitale dell’artista Giuseppe De Luigi

Le opere, i documenti e le fotografie dell’artista mantovano (1908- 1982) sono disponibili sul sito www.giuseppedeluigi.com. Archiviate informazioni e descrizioni sulla piattaforma xDams Open Source i dati sono stati poi riversati su wordpress per la pubblicazione, come spiega Carlo Bruno nel suo articolo pubblicato il 29 aprile.  ...
di 8 Maggio 2014 0